BU Power System News

Perkins® Syncro – Piattaforma di motori modulari per macchine performanti

By 4. Giugno 2017 No Comments

Sulla base di una vasta indagine di mercato e di un sondaggio di clienti target globali nel campo dei produttori di macchine mobili, Perkins ha preso la decisione di sviluppare una nuova piattaforma di motori nella gamma di potenza da 45 kW a 100 kW.

Il risultato di uno dei maggiori investimenti nella storia di Perkins è la gamma Perkins® Syncro, presentata per la prima volta a BAUMA 2016.

Il nome Syncro nasce dall’obiettivo di “sincronizzare” lo sviluppo di una nuova piattaforma di motore industriale con le aspettative dell’OEM, soddisfacendo così le aspettative di una nuova generazione di motori.

Le caratteristiche principali della nuova famiglia di motori sono:

  • Famiglia di motori a 4 cilindri con 2,8 litri e 3,6 litri, nella gamma di potenza da 45 kW a 100 kW.
  • Concetto di motore moderno con sistema di iniezione common rail per soddisfare gli standard di emissione globali; incluso Livello UE 5 e Livello EPA UE 4.
  • Sviluppato a causa dei requisiti OEM – in oltre 80 diverse situazioni di installazione della macchina (2,8 litri e 3,6 litri).
  • Progettato per soddisfare le esigenze di prestazioni, valore e affidabilità a livello mondiale dei nostri clienti, aprendo nuovi mercati e sviluppando attività esistenti.
  • La densità ad alta potenza in combinazione con la coppia elevata disponibile anche a bassi regimi del motore (+ 22% rispetto ai buoni dati del precedente), consente agli OEM di “ridimensionare” le macchine: macchine più compatte e più potenti.
  • Gli aspiranti punti di forza unici dei nostri OEM sono raggiunti anche con una semplice integrazione elettronica. Inoltre, ci sono numerose opzioni per quanto riguarda i componenti aggiuntivi e il post-trattamento degli scarichi per l’adattamento – anche in condizioni di installazione difficili.
  • Il basso consumo di carburante rispetto al moderno concetto di motore (3, 6 litri meno 8% rispetto al suo predecessore) può essere ulteriormente ottimizzato mediante uno specifico adattamento della curva di potenza ai principali punti operativi della macchina OEM.
  • Il motore da 3,6 litri offre macchine con curve di potenza adeguate fino a 100 kW e 500 Nm di coppia.
  • Il motore da 2,8 litri ha un intercooler e offre macchine con curve di potenza adattate fino a 55 kW e 325 Nm di coppia.
  • Un altro vantaggio per l’OEM è la sostanziale uguaglianza delle parti per il 90% dei motori 2,8 litri e 3,6 litri, che si differenziano esternamente solo da una piccola differenza di dimensioni. Questa circostanza contribuisce in modo significativo alla standardizzazione della situazione di installazione e alla riduzione dell’inventario dei pezzi di ricambio.